CERCHIO DI MEDITAZIONE e MINDFULNESS

Con Yiskah Jessica Cestaro (Bio in fondo alla pagina)

CICLO DI LEZIONI SETTIMANALI, ogni mercoledì dal 5 ottobre al 23 novembre 2022 ore 18:15 / 19:45

SEMINARIO: Domenica 16 ottobre ore 15 / 18


Sede: SOMA Centro Ricerca e Pratica Mente-Corpo
Via Santo Stefano 15 (ingresso da piazza delle sette chiese) / Bologna
Informazioni, lezioni di prova e iscrizioni:
3481315768 (solo whatsapp) – info.centrosoma@gmail.com

Mi piacerebbe accompagnarti nel territorio della meditazione attraverso un insieme di pratiche provenienti dalla tradizione indiana e buddhista, dalla Mindfulness Biodinamica e dalla Mindfulness Based Stress Reduction (MBSR) ovvero da un insieme di pratiche ristrutturate e riadattate in termini scientifici e laici e declinate al tessuto sociale occidentale contemporaneo. Vorrei condividere e trasmettere alcuni preziosi strumenti interiori che ritengo, oggi più che mai, efficaci per lo sviluppo e la stabilizzazione della propria qualità di presenza, che influenza moltissimo il nostro stato di salute. Cosa significa esser-ci, incarnare presenza, in termini esperienziali? Proporrò un insieme di pratiche formali (esperienza di meditazione seduta, tecniche di respirazione, percorso di movimento e di rilassamento consapevole) ed informali (indagine personale della pratica nella propria vita quotidiana), fornirò del materiale didattico leggero e meditazioni audio, a sostegno delle lezioni svolte in classe.


Cosa ti aspetteresti da un cerchio di meditazione? Qual è la ragione che ci spinge a incontrarci per meditare insieme? Desidero specificare che non orienterò a una pratica che promuove l’atto solitario ed isolato del viaggio interiore, ne lavoreremo insieme alla distruzione dell’ego. Nulla di più lontano. La specificità e la bellezza di questa pratica è che è essenzialmente un percorso sulla modalità in cui stiamo in relazione ovvero a ciò che accade nella relazione con noi stessi (con i nostri pensieri, sensazioni, emozioni). Questo è il motivo per cui sono grata a questa Pratica e ne sono profondamente innamorata. Sperimenterai una pratica profondamente relazionale: la modalità con cui stiamo in relazione con noi stessi determina o trasforma quella con cui stiamo in relazione con gli altri e con l’ambiente. Mi sta a cuore dire che non entreremo nel territorio della psicologia o della terapia di gruppo.


Non cercheremo di rispondere al “perché”, bensì guarderemo al “come”, “in che modo”. La mia intenzione è quella di costruire insieme uno spazio condiviso sicuro, che possa essere di sostegno ai processi significativi che emergeranno da un’indagine esperienziale, teorica, nutrita di riflessione e intimamente connessa alla vita.


A chi è rivolto il corso
Vorrei coinvolgere nel cerchio tutte le persone che si sentono chiamate a partecipare, con o senza esperienza, curiose o desiderose di indagare la propria natura umana e riflettere sulla vita interiore. L’unico requisito necessario è di avere un corpo.


I benefici della Meditazione e della Mindfulness anche da un punto di vista scientifico, sono tantissimi. Proprio in virtù dell’impatto tangibile che la consapevolezza gioca in relazione alla sofferenza e al disagio, la Meditazione ha trovato espressione anche in ambiti scolastici, clinici e psicoterapeutici assumendo un ruolo preventivo ed educativo.
Con la Meditazione si amplifica il felt-sense, si affina l’ascolto dei propri bi-sogni, si impara a rilassarsi in tempi rapidi ed è possibile raggiungere stati di profonda quiete. Questo conduce ad un riequilibrio psicofisico ed energetico e di conseguenza ad una migliore gestione delle emozioni, dei pensieri, delle relazioni, così come del tempo e dello stress.


Il percorso può significare intraprendere un percorso di conoscenza, di crescita personale e di cammino
spirituale. Il nostro sguardo si modifica, si apre, cambia il modo di gestire le relazioni, di esser-ci e di muoverci nel mondo. Si trasforma il modo di stare nella nostra vita e in quella degli altri. In altre parole, potremmo dire che praticare Mindfulness significa sostituire l’attitudine al lamento e al vittimismo con la resilienza e la creatività, rompendo con gli automatismi di reazione e con la piena identificazione ad aspetti di noi o della vita. Significa anche capacità di rispondere alle situazioni da uno spazio di non giudizio e apertura alle infinite possibilità che il presente ci offre. Il
benessere dipende meno dalle situazioni esterne o dagli eventi che accadono e sempre più dall’attitudine interiore, dalla scelta di come vogliamo guardarli.


Pratichiamo con abiti comodi possibilmente non sintetici, un buon materassino antiscivolo, un telo personale e una coperta.


È richiesta puntualità.

Mi chiamo Yiskah Jessica Cestaro, sono un’artista italiana di origine Siciliana, nata a Bologna. Sono ricercatrice nell’ambito delle terapie somatiche, yogini, danzatrice, performer.  Sono operatrice Reiki, Shiatsu, Ayurvedica e Craniosacrale Biodinamica basata sulla Mindfulness e insegnante di Mindfulness Biodinamica, Mindfulness MBSR, Yoga, Danza contemporanea, Floorwork.

Nel mio percorso, Yoga e pratiche fisico-meditative sono arricchite da esperienze che traggo dallo zen shiatsu, dalla biodinamica craniosacrale, dalla mindfulness, dalla meditazione, dall’Axis Syllabus e dalla danza; all’insegnamento dello Yoga tradizionale, affianco percorsi che intrecciano linguaggi e metodi diversi. Dedico grande attenzione al lavoro fasciale, all’analisi biomeccanica del movimento e all’anatomia in movimento.

Da un ventennio facilito gruppi di pratica di tutte le età, negli ambiti della danza contemporanea, dello yoga, della meditazione, della crescita personale. Amo insegnare, per me è una via per continuare ad apprendere. Nel 2016 ho fondato il Centro SOMA a Bologna, con l’intento di creare uno spazio attivo e cosciente di ricerca, riflessione e azione, in cui si condivide un’attitudine consapevole al corpo, alla salute e alla vita, attraverso un insieme di pratiche teoriche, fisiche e spirituali.

Bio completa