YOGA POSTURALE / PRIMA LEZIONE GRATUITA: Mercoledì 25 settembre

LEZIONE GRATUITA: Mercoledì 25 settembre ore 9:45 

Per partecipare alla prova gratuita iscriviti scrivendo a info.centrosoma@gmail.com o telefonando al 3481315768

 

Il corso si presenta come una sequenza di asana (posture), svolte nella lentezza e nella relazione col respiro. L’obbiettivo è il riequilibrio posturale. Si lavora sui principi dello Yoga secondo la tradizione di Gerard Blitz tramandata dagli insegnamenti di Franco Bertossa e Beatrice Benfenati. Questa pratica ha l’obiettivo di fornire all’allievo gli strumenti per entrare progressivamente in ascolto di se stesso, sperimentando progressivamente i vari livelli di consapevolezza: dalle sensazioni del corpo, al respiro, fino ad esplorare il piano emotivo e in ultimo mentale. Questa pratica intensifica la capacità di concentrazione e l’attenzione, cerca cioè un dialogo tra l’esperienza del corpo e quella mentale. Si svolge ad occhi chiusi, inducendo l’allievo a “calarsi” nell’ascolto in maniera meno distratta, favorendo il discernimento e la precisione A livello corporeo, le asana riequilibrano la postura, lo stato energetico, l’elasticità corporea e il rilassamento della muscolatura profonda. Lavorando in relazione con il respiro, le sequenze si adattano al ritmo interno del praticante, per questo si adatta a tutti i livelli di esperienza. Si consigliano abiti comodi, un telo personale e un diario di pratica per la meditazione.

 

Con Patrizia Capitanio

Inizia la sua ricerca nel ’99 attraverso lo studio della danza classica e contemporanea, scoprendo da subito un forte interesse per le tecniche di improvvisazione, composizione istantanea e per le arti marziali applicate alla danza (contact improvisation/aikido).

Decisivo nel 2009 l’incontro con Paolo Nicolini (Il volo) studioso e ricercatore nel teatro danza e nelle discipline orientali, con cui nasce un’intensa e proficua collaborazione durata diversi anni, sia sull’improvvisazione che nello studio delle pratiche di hatha yoga, tai chi chuan, tecniche di eutonia, rilassamento e meditazione.

Dopo aver frequentato per diversi anni lo yoga Parinama con Bruno Baleotti e Paola Palmi, nel 2013 inizia la scuola per insegnanti di yoga Sadhana, di Carlos Fiel e Gualtiero Vannucci (Unione Europea di Yoga). Nello stesso anno incontra il Tai ki Kung con il maestro Ming Wong e inizia a praticare regolarmente con Alessandro Conte (Centro Naturista).

Nel 2014 l’incontro con la meditazione Vipassana a seguito di un ritiro con il monaco Bhante Sujiva, segna il punto di svolta che direziona nettamente la sua pratica di yoga verso la meditazione.

Nel 2018 si diploma nella formazione quadriennale per insegnanti di per insegnanti di yoga e di yoga in gravidanza e dopo parto con Beatrice Benfenati (A.s.i.a.). Dal 2015 è allieva di meditazione e aikido del Maestro Franco Bertossa.