RAJA YOGA / LEZIONI GRATUITE: Martedì 24 e mercoledì 25 settembre

LEZIONI DI PROVA GRATUITE:

Martedì 24 ore 9:30/11 – Livello unico

Mercoledì 25 settembre 13:15/14:30 – Livello unico  

Per partecipare alla prova gratuita iscriviti scrivendo a info.centrosoma@gmail.com o telefonando al 3481315768

RAJA YOGA

Il corso di Rāja Yoga si presenta come un’opportunità di incontrare una pratica che, mediante il lavoro con il corpo, favorisce e sostiene un’educazione percettiva. Ci si avvale del movimento e delle posture (āsana) non finalizzandoli a delle performance fisiche, ma come mezzi per coltivare una certa qualità d’essere in ascolto, che dia adito alla meditazione come condizione di osservazione di ciò che solitamente rimane inavvertito.

 

 

LAURA PORFIRI

Sono un’insegnante di yoga. Lavoro a Bologna e collaboro inoltre con l’Associazione Italiana Rāja Yoga, che ha sede a Milano. Il mio percorso inizia grazie all’incontro con Filmè Cosma, nota e autorevole insegnante di Rāja Yoga ad A.S.I.A. Per suo tramite mi appassiono a una pratica che si rivela esperienza corporea sottile e profonda, strumento di lavoro sul corpo, sulla mente e sulla psiche. Avendo ricevuto da Filmè stessa l’occasione di insegnare, seguo il corso quinquennale di approfondimento e formazione per insegnanti di yoga condotto da Renata Angelini e Moiz Palaci, diplomandomi presso la loro scuola (A.I.R.Y.).                                                                           

Credo che la pratica di yoga che ho potuto incontrare sia uno strumento prezioso per una crescita personale, per una educazione di sé che ha cura di molteplici aspetti: la relazione con il corpo e quindi la possibilità di “leggere” la propria postura, di percepire la qualità dei movimenti e operare per renderli più armoniosi, di cogliere e approfondire la conoscenza di quella dimensione interiore fatta di pensieri, umori, stati d’animo, emozioni, che in qualche modo determina l’atteggiamento esteriore e si ripercuote all’esterno, sul rapporto con gli altri. Questo strumento di lavoro fine e profondo è a disposizione di coloro i quali cercano di rifuggire dalle dinamiche dispersive nelle quali siamo immersi – spersonalizzanti e distruttive – e si lega a un’idea sacra della vita come occasione di esperienza e comprensione.