Centro Soma

 

Soma è un centro di ricerca e pratica che ha l’obbiettivo di sviluppare la consapevolezza dell’unità mente-corpo attraverso un insieme coerente di pratiche fisiche, spirituali e teoriche, volte a creare un luogo attivo e cosciente di ricerca, riflessione e azione, in cui si condivide un’attitudine consapevole al corpo, alla salute e alla vita.

Vengono proposti percorsi per adulti e bambini, seminari, corsi di formazione professionale, mostre e conferenze.

I percorsi di Yoga (Hatha, Akhanda, Raja, Nidra, Pradipika, Kundalini, Terapia, Parinama, Ashtanga, Vinyasa), Meditazione, Pilates e Danza sono a cadenza settimanale.

Nei week end: Workshop, seminari, stage e percorsi di formazione:

Feldenkrais, Alimentazione, Costellazioni Familiari, Tarologia Alchemica, Mindfulness Archetipica, Medicina e Filosofia Tradizionale Cinese, Medicina Ayurvedica, Filosofia del Corpo, Kundalini Yoga, Astrologia e Lune, Cerchi di Donne, Semiotica delle Emozioni, Etica Ilemorfica, Metagenealogia, Filosofia Tradizionale Cinese, Antroposofia, Antropologia medica, Bioenergetica, Shiatsu, Tuina, Craniosacrale, Riflessologia, Reiki, Thailandese, Arte, Musica, Sciamanesimo, Voce e Canto.

 

Il nome “SOMA” propone in sè lo studio delle discipline somatiche che, adottando una prospettiva olistica, considerano il corpo come parte di quell’unità indivisibile, che si può chiamare ‘persona’.

In questa prospettiva olistica, il corpo viene dunque concepito come punto di accesso al tutto di cui esso è parte. Questo spiega anche per quale ragione la sede del centro non è una palestra.

L’indole del Centro è in qualche modo tutta racchiusa nel suo nome. ‘Soma’ è una parola greca che significa ‘corpo’. Ora, è interessante osservare che il termine ‘soma’ è connesso ad un verbo greco, ‘sozein’, che significa ‘salvare’. Tutto ciò suggerisce che il corpo sia il “luogo” in cui la mente si salva. In effetti, le virtù somatiche sono come la radice da cui crescono tutte le virtù della mente.

Nello yoga ad es. la meditazione (dhyana) è preceduta dalla esecuzione di posture fisiche (asana), che hanno lo scopo di ripristinare l’equilibrio complessivo del corpo. Questa stretta interdipendenza tra il mondo mentale e quello somatico, prova che mente e corpo costituiscono un’unità o un tutto. In greco un tutto si dice ‘holos’. Si chiama quindi olistico, ciò che considera il tutto di una realtà.